Elenco Soci Periti Numismatici

Di seguito pubblichiamo i nominativi dei Soci Periti Numismatici che intendono apparire nell’elenco tenuto ed aggiornato dalla N.I.A.

L’elenco riporta i nominativi dei Soci N.I.A. (titolari o meno di Partita IVA), che desiderano rendere pubblica la loro iscrizione quali Periti numismatici nei Ruoli delle CCIAA e/o negli Albi dei Tribunali italiani, con l’indicazione territoriale e l’eventuale specializzazione numismatica che il Richiedente vorrà dichiarare.

Nella compilazione del suddetto elenco, la N.I.A. si limita a recepire e vagliare le richieste formulate dai Soci, che dovranno contenere i dati anagrafici e l’autorizzazione alla pubblicazione degli stessi. I Richiedenti dovranno inoltre attestare di possedere:

  1. L’iscrizione all’Associazione in corso di validità. Per il mantenimento dell’iscrizione nell’elenco è necessario essere in regola con il pagamento della quota associativa.
    La quota associativa biennale per i Soci periti privati è di € 50,00 mentre per i soci titolari di partita IVA è di € 100,00.
    I Soci privati che richiederanno l’iscrizione all’Elenco dei Periti dovranno integrare la quota biennale già versata (€ 20,00) di ulteriori € 30,00, mentre ai Soci titolari di partita IVA che già corrispondono la quota biennale di € 100,00 non è richiesta alcuna integrazione.
  2. L’iscrizione al Ruolo della CCIAA o all’Albo dei Tribunale quale Perito numismatico. A tal fine, il Richiedente dovrà inviare alla Segreteria della N.I.A. copia del documento comprovante l’iscrizione all’Elenco dei Periti numismatici della C.C.I.A.A. e/o del Tribunale.
    È onere del Richiedente segnalare alla N.I.A. l’avvenuta cancellazione dagli Elenchi della CCIAA. e/o del Tribunale.
  3. L’attestazione del Richiedente indicante il possesso o meno di Partita Iva come commerciante numismatico o come titolare di “studio numismatico”.
  4. L’invio di un breve curriculum numismatico con eventuale indicazione dell’area di specializzazione (monetazione classica, medievale, moderna, ecc.).

NOTA BENE
La N.I.A. non rilascia – poichè non è abilitata a farlo – attestati professionali né la qualifica di Perito Numismatico.

Il possesso della qualifica di Perito Numismatico da parte di un iscritto all’elenco pubblicato dalla N.I.A. potrà essere da chiunque verificata negli appositi elenchi esistenti e tenuti dalle C.C.I.A.A. e dai Tribunali italiani.

I dati e i nominativi riportati nell’elenco dei Periti Numismatici formato dalla N.I.A. hanno finalità puramente informativa.

La N.I.A. non è in alcun modo responsabile dell’attività peritale svolta da coloro i cui nominativi sono riportati in questo elenco.



Per richiedere l’iscrizione nell’elenco dei Periti Numismatici scaricare la scheda, compilarla e inviarla via mail a elencoperiti@associazionenia.it

Scheda di iscrizione